Home Varia Con che tipo di vino viene servito il pesce?

Con che tipo di vino viene servito il pesce?

0
Con che tipo di vino viene servito il pesce?
grilled salmon with sauce and herbs served at restaurant

Spesso si sente dire che il vino deve essere abbinato al cibo; che il vino rosso può essere associato solo alla carne rossa, mentre il pollo e il pesce si abbinano al vino bianco.

Tuttavia, quando si tratta di pesce, è necessario prestare maggior attenzione al suo gusto, aroma e qualità per determinare il tipo di vino da bere quando si mangia pesce. È grasso o cremoso, ha un aroma di pesce più intenso, è pesante o leggero?

Inoltre, è importante considerare il modo in cui è stato preparato. È fritto in tacos, alla griglia o servito più crudo? Questi sono fattori essenziali da considerare quando si associa il vino al pesce.

Il pesce è una proteina delicata e deve essere trattato con cura.

Il pesce è una proteina delicata e deve essere trattato con cura.

D’altra parte, per capire come abbinare i vini al cibo, è necessario capire la struttura del vino. Ogni vino ha caratteristiche diverse, come il livello di alcol, la dolcezza, i tannini e l’acidità. Se si pensa alle caratteristiche del vino come ingredienti “aromatici”, diventa più facile abbinarli ai cibi.

Quale tipo di vino si abbina al pesce – rosso o bianco?

Quando si tratta del tipo di vino che si abbina bene con il pesce, di solito si consiglia di optare per il vino bianco. I vini rossi tendono ad andare meglio con la carne rossa a causa dei tannini più aggressivi che si trovano in essi.

Tuttavia, se il piatto di pesce contiene una salsa, questa regola può cambiare. Ad esempio, un vino rosso audace, con tannini aggressivi, si abbina bene con le carni cotte lentamente, come le costine e la carne marinata dolce, ad esempio le costine alla griglia. La dolcezza della salsa aumenterà l’acidità del vino, conferendogli un sapore più fresco.

Per abbinare il vino rosso al pesce, cerca un vino con un livello più basso di tannini, come un Grenache vivace o un Pinot Noir delicato. Questi vini rossi più leggeri si abbineranno anche bene con una salsa dolce a base di pomodori freschi e finocchio.

Quale tipo di pesce si abbina ai vini bianchi

Quale tipo di pesce si abbina ai vini bianchi

Quando si tratta di abbinare il vino bianco al pesce, ci sono quattro gruppi di testure e aromi da considerare. È saggio pensare all’abbinamento tra il vino bianco e il pesce in base alla sostanza e al peso. Un pesce delicato si abbina bene con un vino bianco più leggero, mentre un pesce pesante si abbina meglio con un vino più ricco, con un corpo pieno.

Esempi:

  • Pesce – con aroma leggero, magro e/o tenero: branzino, tilapia, sogliola

Vino – bianco fresco e brillante: Sauvignon Blanc, Vermentino, Grenache Blanc, un vino rosé secco.

  • Pesce – aroma e consistenza media: trota, red snapper, halibut

Vino – corpo medio con aromi intensi: Albariño, Chenin Blanc, Viognier, Sauvignon Blanc, Riesling.

  • Pesce – sodo e con aspetto di carne alla griglia: tonno, pesce spada, salmone

Vino – bianco ricco, con molta aromatizzazione: Roussanne, Marsanne, Malvasia Bianca, Chardonnay.

  • Pesce – sapore intenso con aroma intensa: aringhe, sardine, sgombri

Vino – secco, con corpo leggero ed effervescente: spumante, Grenache Blanc, Vermentino, vini rosati secchi.

Con quale vino abbinare un piatto di pesce speziato?

Con quale vino abbinare un piatto di pesce speziato?

Se ti piacciono i piatti a base di pesce più speciali, come il salmone marinato con spezie cajun, ti consigliamo un Moscato. Con i suoi aromi fruttati come pesca, gelsomino e vaniglia, il Moscato è generalmente considerato un vino da dessert.

Le spezie e il vino dolce sono sempre una grande combinazione. Goditi il salmone, poi prendi un sorso di Moscato. La dolcezza del vino tonifica le spezie e aggiunge un ulteriore strato di lusso a un piatto raffinato.

Come influenzano le salse la scelta dei vini?

Il pesce bianco in una salsa al burro andrebbe bene con un Chardonnay forte. E se il pesce ha una salsa a base di soia, sarebbe una buona situazione per aprire un vino Grenache.

Una salsa ai funghi, invece, farà sì che il piatto di pesce si abbini con un Pinot Noir. Il salmone funziona bene anche con il Pinot Noir. Il tonno Ahi è un pesce così pesante che può essere abbinato anche a un vino rosso come il Tempranillo.

La salsa influenza significativamente il risultato dell’abbinamento tra il piatto di pesce e il vino. Ad esempio, un branzino alla griglia con una salsa di pomodoro piccante si abbina bene con un vino rosso come lo Syrah. 

L’abbinamento del vino con i frutti di mare

L'abbinamento del vino con i frutti di mare

Altri tipi di frutti di mare, come i granchi, dovrebbero essere associati a un vino bianco che non abbia il sapore di quercia, ma che abbia un’acidità. Ad esempio, le polpette di granchio vanno molto bene con un Picpoul Blanc divertente e unico.

L’aragosta, grazie al suo sapore ricco, ha bisogno di un vino bianco pesante. Si abbina bene con un Roussanne.

Quando si mangiano ostriche, si deve sempre avere in mente uno spumante o uno champagne. Tuttavia, ci sono molti tipi diversi di ostriche. Ad esempio, le ostriche Pacific Gold sono perfette con un Chenin Blanc.

L’aroma dolce e la consistenza ferma dei gamberi si sposano bene con un vino bianco leggero e rinfrescante, come il Sauvignon Blanc, oppure se i gamberi sono semplicemente alla griglia, scegli un vino rosé.